“Sundays at Sutton”: Tanner Blount fotografato da Richard Gerst

Richard Gerst, fotografo che apprezzo molto e contributor fisso di stefanoguerrini.vision, ci ha abituato ai suoi bellissimi servizi in cui riesce sempre a creare una sintonia così intima ed emozionale con i modelli che fotografa, da trasportarci sempre in un mondo affascinante e quasi senza tempo.
Questa volta tocca ad un ragazzo davvero carismatico, Tanner, che stabilisce con il fotografo una sorta di danza sensuale. Il ritratto che ne scaturisce é sempre intimo e carico di passione. Alla fine quello che colpisce più che la nudità, colta in un pomeriggio newyorchese, é il gioco di sguardi. Una comunicazione non verbale che intriga.
Ho chiesto a Richard di raccontarmi un po’ di più su questa storia che ha girato e questo è ciò che ha risposto:
“A volte le immagini di moda rappresentano semplicemente una sorta di connessione umana e di autenticità. Purtroppo, sembra che la fotografia sia sempre meno autentica con le campagne pubblicitarie di oggi e lavori davvero troppo ritoccati, così mi piace sorprendere un po’ la gente, riportandola a questo tipo di immagini. In realtà è un approccio molto attuale che vediamo sempre di più in alcune riviste di moda europee, forse è più raro vederlo negli Stati Uniti.
Tanner Blount lavora nella fashion production e di recente ha iniziato anche come modello, ci siamo semplicemente incontrati dopo aver visto il reciproco lavoro e gli interessi di ciascuno su instagram – e siamo diventati amici. Sono felice di condividere con voi le immagini che abbiamo realizzato”.
Non ci resta che goderci questa esclusiva per stefanoguerrini.vision scattata (e girata) dal nostro amico Richard Gerst.

Richard Gerst, a photographer that I really appreciate and a contributor of stefanoguerrini.vision that you already know, has accustomed us to its beautiful editorials in which he always manages to establish a so intimate and emotional harmony with the models, always transporting us into a fascinating world, almost timeless.
This time around he took  pictures of a very charismatic guy, Tanner who lay down with the photographer in a kind of sensual dance. The portraits that emerge are always intimate and full of passion. In the end what strikes more than the nudity, caught in an afternoon in New York, is the eye-contact game. A non-verbal communication that intrigues us.
I asked Richard to tell me a bit more about this story he shot and this is what he answered:
“Sometimes fashion imagery is simply just a feeling of human connection and authenticity. Sadly, it seems to be less and less authentic with today’s commercial campaigns and over photoshopped works- so I like to take people back to this. This is something very current that we see more and more in some european fashion magazines, maybe is more rare to see in the States.
Tanner Blount works in fashion production and recently began to model, we simply met and connected by seeing each other’s work and interests on Instagram- and became friends. Happy to share with you the pictures we shot.”
So enjoy now this stefanoguerrini.vision exclusive shot by our Richard Gerst.

Photo: Richard Gerst (you can see more of his work here)
Model: Tanner Blount

_dsf1922 _dsf1905 _dsf1834 _dsf1826 _img3873 _img3923 _img3936 _img3988 _img3989

_img4049 _img4053 _img4061 _img4062 _img4118 _img4121 _img4128 _img4148

 

 

 

Post your thoughts